Utilizzo innovativo delle tecnologie

  • Infrastruttura per la diffusione di contenuti web e learning objects: attivazione di link attivi e meccanismi di pubblicazione automatica ed integrata tra la piattaforma ed i social network, creazione di nuove sezioni per fruizioni di learning object specifici del progetto, creazione/acquisizione di strumenti per l’editing integrato di contenuti su canali paralleli.

  • Infrastruttura per la lo scambio di SMS/MMS/WhatsApp: potenziamento della piattaforma SW per una migliore gestione dell’invio e ricezione messaggi, integrazione del sistema con API della rete WhatsApp.

  • Moduli Geo-server e GIS: creazione layers informativi specifici per il progetto, integrazione con API di Google Map per la pubblicazione in modalità web 2.0 dei contenuti.

  • I terminali self service: acquisizione ed installazione di nuovi terminali di tipo interattivo da piazzare in luoghi ad alta frequentazione da parte della popolazione migrante.

  • La rete di terminali di digital signage: parziale rinnovo tecnologico delle postazioni esistenti, migliore collocazione in aree a frequentazione da parte della popolazione migrante

  • Piattaforma Livecare (call center multi-mediale): creazione di postazioni operatore dedicate specificamente al progetto

  • Supporto per terminali mobili: creazione di un’applicazione specifica per PC e tablet per favorire l’interazione di studenti, genitori, insegnati e popolazione migrante, e di ricercare e visualizzare servizi, punti di interesse, o altre informazioni geo-localizzatem mediante mappa interattiva.

  • Portale “Prato Migranti”: costruzione di un portale di aggregazione per l’erogazione dei servizi interattivi previsti e la creazione di aree di discussione in modalità “social network” e/o microblog.

  • LIM (Lavagna Interattiva Multimediale): completa interconnessione in rete delle LIM esistenti presso le scuole oggetto della sperimentazione.

  • Rete WI-FI: installazione ed attivazione di AP (access Point) in luoghi aperti della città frequentati dai migranti, copertura wi-fi nelle scuole oggetto della sperimentazione